Cannonau – vivere il mare


VIVERE IL MARE

Seguendo le tracce del Cannonau, si arriva al cuore inedito e ancora selvaggio della Sardegna: l’Ogliastra. Una penisola nell’isola fatta di contrasti altimetrici, che porta il visitatore dalle montagne del Massiccio del Gennargentu fino al mare in un susseguirsi di paesaggi mozzafiato. Definita “l’anfiteatro del mare” per via della sua spettacolare natura, l’Ogliastra è un’esperienza tutta da vivere: per le sue spiagge incantevoli e il mare dalle trasparenze caraibiche, per le spettacolari rocce calcaree e i suggestivi faraglioni rossi, per i profumi inebrianti delle pinete e della macchia mediterranea, in cui spicca l’essenza inconfondibile del mirto.

Spiagge e calette sono un richiamo irresistibile per chi ama la natura incontaminata, in un paesaggio in cui domina l’intenso blu del cielo e del mare, meta ideale per gli appassionati di sport acquatici che qui possono praticare snorkeling, diving o pesca sportiva. Tra i posti da annotarsi, non possono mancare le spiagge presenti tra Arbatax e Cala Golone tra le più belle e suggestive d’Italia e d’Europa: Cala Goliritzè, Cala Mariolu e Cala Luna. Imperdibili anche il Lido di Orrì, a Tortolì, e il Lido di Cea, tra Tortolì e Bari Sardo, che hanno ottenuto il riconoscimento di Bandiera Blu 2017 per l’impegno nel mantenimento di elevati standard ambientali.

I VITIGNI DI SARDEGNA